Creating Future Journalists: 8th Grade Smiling Students Write for Ferrara Newspaper

Futuri giornalisti si formano: gli studenti della classe 8B  (III anno della Secondaria di I grado) di Smiling International School hanno fatto il loro debutto sul quotidiano di Ferrara, Il Resto del Carlino.

Hanno scelto la gemma nascosta della città, il cimitero ebraico di Ferrara, come focus del loro articolo e hanno sviluppato le loro capacità di reportage sia in lingua italiana che in lingua inglese.

In classe hanno studiato la struttura e il formato, nonché il linguaggio conciso utilizzato nelle redazione di notizie. Dopo aver appreso come scrivere un articolo, gli studenti hanno lavorato in più team per produrre il pezzo pubblicato dal Resto del Carlino.

8BArticle

La Prof.ssa di lingue e letteratura Inglese Lexi Pardee, ha dichiarato: << Gli studenti hanno lavorato duramente per mantenere le idee concise e interessanti. L’intera classe è estremamente orgogliosa di essere stata pubblicata sul quotidiano della propria città e aver potuto constatare, di conseguenza, che il loro duro lavoro sia stato ripagato.>>

Questo progetto ha presentato agli studenti una sfida nella vita reale. E. Morelli, Prof.ssa di inglese presso Smiling International School, spiega di aver studiato queste abilità preparando un corso di scrittura a Cambridge, e che con grande entusiasmo ha condiviso con i ragazzi il suo background d’eccezione per questa grande opportunità giornalistica. 

<< Spesso, gli studenti non riescono a vedere le connessioni tra il loro programma scolastico e ciò che li sta aspettando nella loro vita futura. Questo progetto mostra loro quanto siano tangibili e pertinenti i loro studi>> – Prof.ssa E. Mori

Dalla teoria alla pratica. I ragazzi hanno trasformato ciò che avevano appreso in classe in uno scenario di un’autentica sala stampa, mostrando anche grandi capacità di lavorare in team; una grande risorsa per le loro carriere future. 

<< Sono certamente orgogliosa dei loro risultati, non solo per i loro sforzi, ma per il modo in cui hanno lavorato in gruppo e si sono organizzati>>

– Prof.ssa E. Morelli

<< Gli studenti sono sempre stati molto motivati e questo progetto ha dato loro l’opportunità di usare le loro abilità>> […] <<Sono stati autonomi, hanno lavorato in gruppo e ognuno di loro ha dato il proprio contributo. Mi considero fortunata ad averli affiancati e sostenuti in a questo progetto>>

– Prof.ssa di lingua e letteratura italiana G. Zerbini

Anche la Prof.ssa C. Vicentini, insegnante di italiano presso Smiling, ha collaborato alla scrittura della versione in lingua italiana dell’articolo pubblicato, dichiarando <<E’ stata un’iniziativa utile per guardare finalmente alla scrittura e alla cultura anche con un approccio professionale e non solo per ottenere un voto in classe! Da oggi hanno capito, spero, che se si ha qualcosa da dire lo si può fare davvero e raggiungere con le proprie idee tante persone..

Sono molto contenta di vedere le loro fatiche pubblicate sul giornale ma soprattutto sono felice pensando ai loro sorrisi e alla loro soddisfazione per aver concluso, insieme, qualcosa di grande!>>

Preparare i nostri studenti per le loro vite future con l’insegnamento del mondo reale è al centro di ciò che facciamo a Smiling International School. Siamo così orgogliosi di vederli lavorare in modo indipendente e già distinguersi in un ambiente di lavoro competitivo.

Per leggere il loro articolo completo, clicca qui.

Categories: NewsTags: , ,